Ultima modifica: 24 novembre 2017

Progetto DADA

Il nostro Istituto  dall’ anno scolastico 2017/2018 ha attivato il progetto “Dada” ,ovvero un percorso di ripensamento della didattica tradizionale a partire dal ripensamento dei tempi e degli spazi della scuola.
Per realizzare il progetto Dada è stato necessario ripensare integralmente lo spazio educativo a partire dalla sua fisicità , collocando sui diversi piani dell’ edificio scolastico i dipartimenti disciplinari e partendo dai laboratori già esistenti. Il progetto DADA è una sostanziale innovazione pedagogico-didattica e organizzativa, che si pone l’obiettivo di coniugare l’alta qualità dell’insegnamento italiano con la funzionalità organizzativa di matrice anglosassone. Gli istituti funzionano per “aula-ambiente di apprendimento”, assegnata a docenti della medesima disciplina, con i ragazzi che si spostano durante i cambi d’ora.
Gli studenti, responsabili (proprio perché responsabilizzati di fatto), si trovano nelle condizioni di divenire sempre più i soggetti attivi, i protagonisti, nella costruzione dei loro saperi e della loro formazione. L’approccio “dinamico e fluido” del DADA considera gli spostamenti degli studenti uno stimolo finalizzato ad aumentare la capacità di concentrazione, come testimoniato da accreditati studi neuro scientifici, che ci indicano come il modo migliore per attivare la mente (le sue cognizioni e le sue emozioni) sia muovere (un po’) il corpo.

Per ulteriori riferimenti:

DADA